Green Network ENERGY ti tutela

Green Network è da sempre in prima linea nel proteggere i propri clienti da intermediari che utilizzano pratiche commerciali scorrette o poco chiare e offre soluzioni per la tutela degli utenti finali e della propria immagine.

In questa sezione potrai segnalarci telefonate indesiderate da parte di operatori che sostengono di lavorare per noi, l’attivazione di contratti mai richiesti ed inoltre potrai consultare le video “pillole” contenenti tutti i più validi consigli per gestire al meglio il tuo contratto di fornitura Luce e Gas ed evitare truffe telefoniche.

Telefonate indesiderate

Ricevi telefonate indesiderate da parte di operatori riconducibili a Green Network che ti propongono improbabili offerte per l'energia elettrica o il gas?
Green Network è estranea a pratiche commerciali scorrette.
Segnalaci l'accaduto, lascia il tuo numero di telefono e sarai ricontattato al più presto!

Attivazione indesiderata di contratti

Hai subito a tua insaputa l'attivazione di un contratto luce o gas non richiesti o mai sottoscritto con la nostra azienda?
Desideri sospendere la fornitura di energia elettrica o gas da parte di Green Network?
Segnalaci l'accaduto, lascia il tuo numero di telefono e sarai ricontattato al più presto!

PILLOLA 1

Nella prima pillola Simone Pellegrino, Direttore del Personale e Acquisti di Green Network, spiega quali informazioni gli operatori telefonici devono specificare agli utenti e come siano sempre tenuti a presentarsi all’inizio e al termine della conversazione e in quali modalità.

PILLOLA 2

Nella seconda pillola Mariangela Pagone, Direttore Marketing e Comunicazione di Green Network, spiega come dal luglio 2015 l’azienda abbia messo a disposizione degli utenti, sul proprio sito, un semplice form tramite il quale poter segnalare sia telefonate indesiderate sia eventuali comportamenti scorretti da parte degli operatori di teleselling.

PILLOLA 3

Nella terza pillola Nunzio Barrila’, Responsabile Comunicazione e Marketing di Green Network, spiega quali caratteristiche fondamentali debba possedere il contratto a distanza, affinché quest’ultimo possa essere ritenuto valido.

PILLOLA 4

Nella quarta pillola Andrea Di Muoio, Responsabile del Personale di Green Network, presenta i tre codici necessari alla stipula di un contratto di energia elettrica e gas: il POD, il PDR e il Codice Fiscale. Il consiglio è di comunicare tali codici solo se si intende sottoscrivere un contratto con Green Network.

PILLOLA 5

Nella quinta pillola Luciano Equestre, Responsabile del settore Legal Credit Recovery di Green Network, presenta i requisiti fondamentali per la corretta competizione tra gli operatori del mercato. Il consumatore deve scegliere liberamente soltanto in base alle caratteristiche dell’offerta e del prezzo dell’energia elettrica o del gas naturale.

PILLOLA 6

Nella sesta pillola Antonio Zucconi, Direttore Customer Care di Green Network, mette in guardia da chi propone sconti su costi uguali per tutti gli operatori. Un esempio può essere lo sconto sui costi di trasporto o legati all’utilizzo del contatore. Tali costi sono sostenuti dal distributore per il trasporto dell’energia fino al contatore del cliente e per la lettura dei consumi. Questa componente è coperta da tariffe stabilite dall’Autorità.

PILLOLA 7

Nella settima pillola Alessandro Conte, Responsabile del settore Credit Insurance e Risk Prevention di Green Network, presenta la Bolletta 2.0, elemento fondamentale attraverso cui informare adeguatamente il consumatore ed individuare le informazioni relative alla propria fornitura di luce e gas.

PILLOLA 8

Nell’ottava pillola Stefano Cecini, Responsabile dell’Ufficio Acquisti di Green Network, presenta l’Offerta Standard, un’offerta le cui condizioni contrattuali in materia di fatturazione sono state declinate dall’ARERA in modo da garantire la tutela e il massimo della trasparenza per i clienti finali.

PILLOLA 9

Nella nona pillola Salvatore Vitale, Direttore dell’Area Digital e Innovation di Green Network, presenta il Bonus Sociale. Per richiederlo, senza costi, occorre compilare la modulistica necessaria reperibile presso il Comune oppure online sul sito dell’ARERA o del Ministero dello Sviluppo Economico o dell’ANCI.

Si informa che questo sito utilizza solo cookie di terze parti. Pertanto, lo stesso non utilizza cookie proprietari per inviare messaggi pubblicitari agli utenti. Qualora desideriate continuare la navigazione di questo sito, si richiede di accettare l’utilizzo dei cookie. Leggi di più

OK