casagreen

Cos'è la caldaia a condensazione e quali sono i suoi vantaggi

In molti si chiedono come scegliere la caldaia adatta per la propria abitazione e quale sia la migliore per poter risparmiare.

Dopo aver visto quali sono le differenze e come risparmiare scegliendo la caldaia o lo scaldabagno in base alle proprie esigenze, in questo articolo vediamo nel dettaglio la caldaia a condensazione.

Cos’è la caldaia a condensazione?

Si tratta di uno dei dispositivi di riscaldamento molto in voga negli ultimi anni, riconosciuto come estremamente efficiente, ma anche ideale per chi vuole risparmiare. La caldaia a condensazione riesce a sfruttare il calore prodotto dalla combustione meglio rispetto alla caldaia tradizionale. Per questo risulta fondamentale per fornire calore all’acqua che passa all’interno dei radiatori oppure in altri dispositivi utili per scaldare l’acqua.

Come funziona e qual è la differenza rispetto alla caldaia tradizionale?

Le caldaie tradizionali utilizzano solo una parte del calore prodotto dalla combustione per prevenire la formazione di condensazione dei fumi, che potrebbe provocare qualche problema generando fenomeni corrosivi. Il vapore acqueo che si genera viene dunque disperso nell’atmosfera attraverso i gas di scarico. La caldaia a condensazione come già sottolineato riesce invece a recuperare parte del calore a combustione, che sarà rimesso in circolo e ceduto all’impianto di riscaldamento. Quindi una caldaia a condensazione con la stessa quantità di gas consumato di una tradizionale, riuscirà a scaldare di più e ad avere un rendimento energetico maggiore, facendoti risparmiare sulla bolletta.

Vantaggi della caldaia a condensazione

Vediamo insieme alcuni dei principali vantaggi:

  • Consumi bassi e risparmio in bolletta: ti garantisce una notevole riduzione dei costi della bolletta soprattutto se possiedi dei pannelli solari termici;
  • Ha un’ottima durata, che si aggira intorno ai 15 anni di vita
  • Il consumo di gas si riduce e vi sono basse emissioni di sostanze inquinanti
  • Ecobonus, per l’acquisto di una caldaia a condensazione hai diritto alla detrazione fiscale, un’ottima opportunità che ti consentirà di ammortizzare il costo iniziale

Abbiamo visto insieme i vantaggi, ma ti segnaliamo che prima di acquistare una caldaia a condensazione sarà necessario effettuare delle valutazioni utili a scegliere il prodotto più adeguato.

Verificare i kW e il prezzo, in base all’abitazione e all’utilizzo si può scegliere una caldaia piccola da pochi kW, non è quindi necessario acquistarne una dalla potenza superiore ai 28 kW. Può essere importante anche porre attenzione all’assistenza che dovrà essere garantita e ti permetterà di avere un tecnico specializzato e a disposizione per qualsiasi esigenza. Infine ricordarsi di prediligere le classi energetiche dalla maggiore efficienza. Più la classe energetica è alta, più si risparmierà.