casagreen

Scopri 10 modi per risparmiare l'acqua e ridurre i costi in bolletta

In questa guida vedremo insieme come risparmiare l’acqua grazie a 10 piccoli gesti quotidiani che possono davvero fare la differenza.

Il tema del risparmio idrico è molto importante in questo momento visto che l’acqua, uno dei beni primari della nostra vita, non è un risorsa inesauribile e va per questo usata in modo intelligente. Ultimamente abbiamo assistito a fenomeni di siccità che hanno creato diversi problemi al settore ortofrutticolo, con conseguenti bacini idrici vicini allo svuotamento. Non sprecare acqua ci aiuterà, in secondo luogo, a garantirci un’alimentazione sana ed equilibrata, senza mettere in pericolo la nostra stessa esistenza su questo Pianeta, ma ci aiuterà anche a risparmiare i costi in bolletta.
Scopriamo insieme quali sono i 10 gesti che ci garantiscono risparmio dell’acqua e riduzione dei costi in bolletta.

 

Le 10 regole per non sprecare l’acqua:

1

Chiudi sempre l’acqua quando non serve (ad esempio, mentre lavi i denti)

Può sembrare banale ma il risparmio dell’acqua passa proprio attraverso questi piccoli gesti. Ti stai chiedendo come non sprecare l’acqua? Inizia a chiudere l’acqua mentre ti insaponi i capelli, ti fai la barba o mentre ti lavi i denti. Invece, per risciacquare il rasoio mentre ti radi, riempi prima il lavandino con poca acqua e potrai risparmiare dagli 8 ai 10 litri d’acqua al minuto.

2

Fai la doccia

Scegliere la doccia invece del bagno in vasca ti farà abbassare i consumi del 75%, l’importante è ricordarsi di chiudere sempre il soffione mentre ti stai insaponando.

3

Installa il frangigetto sui rubinetti

Questa è una delle idee per risparmiare più semplici ed efficaci che garantirà un risparmio idrico del 50%: per una famiglia di tre persone vuol dire 6mila litri di acqua in meno all’anno. Installare un piccolo miscelatore sul tuo rubinetto farà mescolare l’aria e l’acqua in modo facile e veloce.

4

Riutilizza l’acqua ogni volta che puoi

I nostri condizionatori producono sempre della condensa e questa può essere utilizzata per lavare i pavimenti, così come quella che avanza dal lavaggio delle verdure può esserti utile per innaffiare le piante in balcone.

5

Attenzione allo scarico del wc

Uno dei modi per risparmiare l’acqua è proprio controllare i consumi del tuo scarico: se non l’hai già fatto, installa una cassetta a doppia pulsantiera per selezionare la quantità d’acqua che ti serve davvero. Chi non può affrontare questo cambiamento può inserire nella cassetta una bottiglia piena d’acqua riducendo così sia la capienza che il volume d’acqua scaricato.

6

Attenzione alle perdite

Un erogatore che funziona male può essere la causa di un silenzioso e continuo spreco d’acqua che ti porterà a consumarne fino a 2mila litri all’anno. Anche lo scarico del wc può avere dei difetti e perdere acqua: chiama subito il tuo idraulico per un controllo e chiede la sostituzione dei pezzi che non funzionano più.

7

Lavaggi più brevi

Ogni volta che ti fai una doccia consumi dai 6 ai 12 litri d’acqua al minuto, in base al modello che hai in casa. Partire da qui per diminuire i consumi e gli sprechi ti farà risparmiare parecchio in bolletta.

8

Lava le verdure dentro un contenitore

Invece di usare l’acqua corrente, riempi un contenitore con il minimo quantitativo necessario e lava verdure e stoviglie qui dentro. Un’altra idea potrebbe essere quella di riutilizzare l’acqua di cottura proprio per sciacquare piatti e padelle, il Pianeta ti ringrazierà.

9

Usa gli elettrodomestici con intelligenza

Per avere il massimo dell’efficienza e del risparmio, ricordati sempre di riempire a massimo carico lavatrice e asciugatrice e di selezionare la modalità eco. Questi elettrodomestici consumano in media tra gli 80 e i 120 l’acqua per ogni lavaggio, usa la testa e otterrai risultati davvero soddisfacenti.

10

Raccogli l’acqua mentre si scalda

Capita spesso di far scorrere il rubinetto in attesa dell’acqua calda. Da oggi inizia a raccogliere quella fredda che esce e utilizzala per lavare i pavimenti, innaffiare le piante o per qualsiasi altra faccenda di casa.

L’acqua è un bene prezioso, cambia le tue abitudini quotidiane e inizia a risparmiare per ridurre i costi della bolletta di casa e preservare l’ambiente che ci ospita.