casagreen

Fotovoltaico da balcone per risparmiare in bolletta

Sempre più famiglie si dirigono verso uno stile di vita sostenibile e 100% Green decidendo di utilizzare i pannelli fotovoltaici per un maggiore risparmio e per ottimizzare la produzione di luce solare

Abbiamo già parlato dei pannelli fotovoltaici e di come gestirli. Oggi invece vediamo cosa fare se all’ interno del tuo appartamento, per una serie di motivi tecnici e complicazioni varie, non è possibile installare un impianto a livello residenziale. Niente paura, se non vuoi rinunciare al tuo impianto, verrà in tuo soccorso il mini impianto, ideale da mettere sul balcone del tuo appartamento.

Cos’è il fotovoltaico da balcone?

Il fotovoltaico da balcone è un singolo pannello che puoi inserire sul balcone di casa tua: è pratico, funzionale e non richiede alcun tipo di installazione particolare. E’ facile da spostare grazie alla presenza di quattro piccole ruote, che permettono di girarlo nelle direzioni precise. Può essere posizionato sul balcone oppure agganciato alla ringhiera, in quest’ultimo caso lo sai che esiste una vera e propria versione a fioriera molto gradevole anche esteticamente.

Anche se non è sostitutivo dei grandi impianti tradizionali, risulta un’ottima soluzione per risparmiare sulla tua bolletta ed è estremamente efficace come generatore di corrente elettrica per esempio se ti trovi in camper, giardino o in barca. Ti diciamo subito che ovviamente non sarà in grado di coprire il fabbisogno di energia di un intero appartamento, ma è efficiente come dispositivo di generazione. Il suo funzionamento è identico a quello dei pannelli solari, la luce che colpisce le celle fotovoltaiche genera una reazione fisica in grado di produrre energia.

Fotovoltaico: pro & contro

 Anche l’impianto fotovoltaico da balcone ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi: pro e contro.

Tra i pro ti segnaliamo la versatilità, la mobilità e la possibilità di personalizzazione e spostamento in base alle zone più soleggiate dell’abitazione. Per far in modo che funzioni al meglio ti suggeriamo di orientarlo a sud verificandone la sua inclinazione. Un altro vantaggio è anche il prezzo che generalmente non supera i 2.000 euro. Questo tipo di impianto non richiede nessuna installazione particolare, né tanto meno manutenzione.

Tra i contro non è un sistema che ti permette di produrre grandi quantità di energia elettrica, quindi non sarà in grado di fornire energia a tutta la tua abitazione. Ma se utilizzato per piccoli scopi risulta essere perfetto ed anche economico. Ti permetterà di risparmiare sulla bolletta.