futurogreen

SkyDrive: l'auto elettrica volante che diventerà realtà nel 2023

L'auto elettrica volante non è più solo una fantasia, ma una concreta realtà grazie all'azienda nipponica SkyDrive. Scopri di più nel nostro articolo!

Pensi che andare su un’auto elettrica volante sia possibile solo nei film di fantascienza? Sappi che tra qualche anno non sarà più così, in particolar modo in Giappone, dove diventerà presto un mezzo di trasporto comune!

La ditta nipponica SkyDrive ha infatti deciso di lanciare sul mercato, a partire dal 2023, la sua prima auto volante.

Lo sviluppo di tale tecnologia deve molto al governo giapponese. Quest’ultimo sta infatti finanziando numerosi progetti eVTOL (electric Vertical Take-off and Landing). L’obiettivo del Giappone è iniziare a popolare il cielo con taxi elettrici volanti capaci di decollare ed atterrare in verticale.

Secondo le ultime dichiarazioni rilasciate dal CEO dell’azienda Tomohiro Fukuzawa, tali velivoli saranno quindi usati all’inizio solo come taxi volanti ad Osaka e Tokyo.
Si prevede invece, a partire dal 2028, un loro lancio sul mercato privato.

Se sei curioso sull’argomento e vuoi scoprire di più su queste incredibili auto elettriche del futuro, continua a leggere il nostro articolo del blog!

Vuoi acquistare energia pulita per la tua casa o azienda?

Scegli Green Network Energy e scopri tutte le nostre offerte domestiche e per le aziende!

Dettagli sulla auto elettrica volante SkyDrive

Più che un auto elettrica volante, lo SkyDrive sembra un grande drone in grado di trasportare persone. 

Il suo design è semplice ed avveniristico allo stesso tempo. Il colore di produzione scelto invece è il bianco, per armonizzarsi con le tonalità del cielo (nuvole ed uccelli).

Al momento è stato realizzato solo il prototipo monoposto Sd-03, che vanta dimensioni molto esigue per essere un velivolo. L’auto elettrica volante in questione è infatti alta solo 2 metri e larga 4.

Il volume occupato quando è a terra è quindi assimilabile a quello di due macchine parcheggiate vicine.

Tali dimensioni la rendono, al momento, il più piccolo veicolo elettrico volante al mondo in grado di decollare ed atterrare in verticale. La sua spinta è generata da un propulsore composto da 8 motori elettrici che alimenta quattro rotori.

L’autovettura è anche dotata di un sistema di protezione delle eliche molto sviluppato.

Per ora, il peso massimo consentito per il decollo è di 500 kg e la velocità massima raggiunta è 100 km/h. L’azienda si è però riproposta di migliorare le performance, prima di lanciare il prodotto, al fine di renderlo ancora più fruibile.

Qui sotto puoi vedere il primo volo di test effettuato dalla vettura al Toyota Test Field con un pilota supportato da un sistema di controllo assistito.

I benefici e limiti della auto elettrica volante Skydrive

L’obiettivo principale di SkyDrive è realizzare un mezzo di trasporto rapido ed innovativo, in grado di ridurre il livello del traffico su strada.

Durante la progettazione dell’auto volante, si è data molta importanza anche al suo impatto ambientale. A tal proposito è stata scelta una alimentazione elettrica, così da poterla rendere a tutti gli effetti un veicolo ecosostenibile. 

Sebbene però le premesse siano ottime, il prototipo presenta ancora diversi limiti da superare.

Il primo è di certo la ridotta autonomia del motore, che è stata stimata essere intorno ai 10 minuti. 

Nell’ultimo test drive però, l’auto elettrica volante è rimasta in aria solo per 3 minuti. Sicuramente questo è un aspetto su cui l’azienda dovrà ancora migliorare!

Un altro limite è la mancata concessione a volare al di fuori del campo di prova. Tuttavia l’azienda ha già dichiarato di voler acquisire tale permesso quanto prima, forse addirittura entro la fine dell’anno.

Anche il limitato spazio disponibile all’interno del velivolo è di certo un aspetto su cui lavorare. Al momento infatti è molto esiguo, tanto che può ospitare solo il posto del pilota. Tuttavia, la versione ufficiale del prodotto prevede più spazio ed un ulteriore posto per un passeggero.

Sebbene questa auto elettrica volante rappresenti il futuro della mobilità sostenibile, vi è decisamente ancora molto su cui lavorare prima di ottenere la piena conformità con le disposizioni di sicurezza aerea. 

Speriamo che le tempistiche dichiarate dall’azienda produttrice siano rispettate e che quanto prima potremo sperimentare in prima persona tale tecnologia!

Se per l’auto elettrica sostenibile volante sembra esserci ancora del tempo da aspettare, l’energia green può essere tua già da subito.

Affidati a Green Network Energy, scopri le nostre proposte e sottoscrivi l’offerta luce e/o gas più adatta alla tua casa o azienda!