futurogreen

Mai più plastica usa e getta: arrivano i bicchieri di silicone

A partire dal 2021 entra in vigore anche in Italia una nuova legge, approvata dal Parlamento Europeo, che vieterà di utilizzare la plastica usa e getta nei locali e all’interno dei grandi eventi.

Una start-up inventa il bicchiere di silicone hi-tech

Già nel 2018 due giovani italiani hanno avuto l’idea di introdurre i bicchieri di silicone in grado di rispondere al meglio al problema dell’utilizzo della plastica monouso. Lorenzo Pisoni di Arenzano e Stefano Fraioli di Savona hanno fondato Pcup, una fortunata startup che continua a crescere anche grazie al supporto di Aquarium Ventures. La start up ha lanciato una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma CrowdFundMe.

Il successo del bicchiere di silicone hi-tech

L’innovativo Pcup, il bicchiere in silicone nato interamente in Italia, ha già venduto oltre 10mila pezzi, è molto diffuso in diversi locali di tendenza – come l’Alcatraz di Milano – e vanta partner di alto livello. E’ stato anche scelto dal National Geographic come best practice per la sua campagna “Planet or Plastic”, da Marco Mengoni per il suo tour  “Atlantico Fest”, lo speciale evento organizzato per l’uscita del suo ultimo album. Anche il Ministero per le Politiche Agricole, insieme alla Federazione Italiana Rugby, ha distribuito i Pcup durante le partite del Sei Nazioni allo stadio Olimpico di Roma, per dire no ai bicchieri usa e getta durante gli eventi sportivi.

Come è fatto il nuovo bicchiere in silicone Pcup?

Innanzitutto il nome vuol dire “public cup” ed è un particolare bicchiere in silicone, dotato sul fondo di uno speciale microchip. Il silicone è riciclabile e molto più flessibile rispetto al vetro e la plastica: un grande vantaggio che lo rende perfetto per ogni tipo di evento pubblico. Questo bicchiere green sposa alla perfezione l’Internet of Things: ognuno può infatti collegarlo con lo smartphone per pagare direttamente online tramite l’app Pcup e saltare così la fila in cassa. Durante gli eventi su uno schermo appare anche in tempo reale la quantità di plastica risparmiata e gli organizzatori possono tenere traccia di tutte le consumazioni distribuite in pochi secondi.

Come utilizzare il bicchiere in silicone hi-tech?

All’ingresso dell’evento il cliente riceve un bicchiere in silicone pagando una cauzione, che gli viene restituita se decide di riconsegnare Pcup al termine della serata. Chi vorrà, potrà però anche decidere di portarsi a casa il gadget come ricordo dell’evento, con un guadagno extra per il locale.

I vantaggi di Pcup

“Siamo i primi a proporre un sistema funzionale e conveniente per accettare, in anticipo, la sfida lanciata dall’Unione Europea – ha spiegato Lorenzo Pisoni, founder e CEO di Pcup – che ha bandito dal 2021 il consumo dei prodotti di plastica monouso che rappresentano il 70% dei rifiuti marini. Abbandonare l’usa e getta porta a un risparmio immediato in termini di costi di pulizia e smaltimento e, in alcune amministrazioni, anche di Tari. Non ci limitiamo però a fornire un bicchiere ecologico, attorno c’è una gamma di servizi che passano per la nostra app: dai pagamenti digitali all’analisi dei dati di consumo e di vendita, fino alla gestione della community dei clienti attraverso contenuti esclusivi e push notification”.

Il bicchiere in silicone è green, pratico e bello!

Oltre che una scelta green, Pcup è anche la scelta perfetta per chi desidera avere a casa dei bicchieri belli e indistruttibili, a prova di bambini e amici maldestri. Il materiale è infatti super flessibile ed è semplice metterlo nello zaino per viaggiare senza sprechi o schiacciato in borsa durante la giornata. La fusione tra impatto ecologico e funzionalità digitali permette infatti a Pcup di adattarsi al meglio a qualsiasi contesto, con la certezza di fare una scelta sostenibile e ripulire i nostri mari dalla plastica.

Credits Photo: pcup.info

Si informa che questo sito utilizza solo cookie di terze parti. Pertanto, lo stesso non utilizza cookie proprietari per inviare messaggi pubblicitari agli utenti. Qualora desideriate continuare la navigazione di questo sito, si richiede di accettare l’utilizzo dei cookie. Leggi di più

OK