futurogreen

Ridurre e monitorare gli sprechi d'acqua in casa è possibile con Hydrao

Lo spreco d’acqua è un problema che continua ad affliggere tutto il Paese e il tema del risparmio idrico continua ad essere al centro di molte discussioni.

L’acqua, come già affrontato in precedenza quando abbiamo parlato del problema spreco d’acqua, è un bene primario e va usata in modo intelligente, per questo è importante non sprecarla e ridurre il suo utilizzo. Ogni anno per ricordare l’importanza dell’acqua, il 22 Marzo viene celebrato il World Water Day. E quest’anno, ancora una volta, è emerso che entro il 2040 la domanda di acqua crescerà del 50%. Anche da alcuni dati dell’Istat (2018-2019) si evidenzia che vengono consumati 237 litri di acqua al giorno per ogni abitante, con una conseguente dispersione del 37,3%. Sono inoltre molti i paesi che si trovano a combattere ogni giorno con i problemi della siccità, per questo è importante ridurre l’uso dell’acqua e non sprecarla.

Come ridurre l’uso dell’acqua?

In precedenza abbiamo visto i dieci consigli per ridurre l’uso dell’acqua, adesso invece ti parliamo di una start up francese che è in prima linea per combattere questo problema. Spesso, senza rendercene conto e involontariamente, ci troviamo a lasciare aperti rubinetti d’acqua per svariati minuti, questo comporta una spreco d’acqua dagli 8 ai 10 litri. La doccia è uno dei principali modi in cui sprechiamo più acqua, per ridurre il problema è bastata un’idea e un po’ di inventiva e ci ha pensato Hydrao, una stratup francese nata a Grenoble, che ha lanciato una doccia che cambia colore in base al tempo che impieghi per lavarti passando dal verde, al giallo per arrivare al rosso, quando il tempo è esaurito. Insomma un’ idea simpatica e intelligente, che ti ricorda che stai sprecando l’acqua. Hydrao è rappresentata da soffioni smart, contenenti all’interno delle luci a LED, che cambiano colore in base alla quantità d’acqua che stai consumando, segnalando anche i litri dai 20 ai 40 litri d’acqua. Quando il led diventa rosso significa che il tempo è scaduto e sei al limite quindi è ora di sbrigarsi. Tutto questo può essere controllato tramite smartphone, via app è possibile regolare la quantità d’acqua che si desidera utilizzare  e monitorare i litri consumati.

Attualmente il servizio è disponibile solo per i soffioni della doccia, ma si valuta anche la sua estensione ai rubinetti.