vitagreen

Ecco i 5 mercatini di Natale più belli (e green)

Con il Natale alle porte, si rinnova l’appuntamento con la tradizione. Quale modo migliore per fare un regalo se non approfittare dei mercatini natalizi?

Nati in Alsazia sei secoli fa e ormai diffusi in ogni angolo del Mondo, iniziano a novembre e rappresentano un ottimo modo per scoprire le tradizioni di un paese e concedersi il lusso di qualche acquisto. Tra i più affascinanti rientrano senza dubbio i mercatini di Natale green: di cosa si tratta e dove è possibile trovarli?

Quali sono i mercatini di Natale più belli?

Sottolinearlo è quasi superfluo: i migliori mercatini di Natale si trovano nelle città del Nord. Il freddo e (magari) la neve contribuiscono senz’altro a renderli particolarmente suggestivi e attraenti, ma non è soltanto il fattore climatico a fare la differenza. Ricchi di storia e tradizione, mercatini Natale come quello di Riquewihr in Alsazia, di Norimberga o di Berlino in Germania, meritano di essere visti almeno una volta nella vita. Restando in tema di città europee, anche Copenaghen e Budapest propongono un mercatino di Natale ricco di fascino, mentre in Francia si segnalano anche quelli di Amiens, Colmar, Reims e Strasburgo. E per quanto riguarda i mercatini di Natale in Italia? Anche qui la lista è lunga e ricca di sorprese. Proviamo ad elencare quelli più interessanti (e attenti all’ambiente).

Mercatini di Natale Italia: ecco quelli green

In molti casi in Italia i mercatini di Natale sono organizzati nel rispetto dell’ambiente. L’Alto Adige è la culla dei mercatini di Natale green, grazie a:

  • valorizzazione dei prodotti regionali;
  • efficienza delle risorse;
  • mobilità sostenibile;
  • responsabilità;
  • gestione dei rifiuti.

L’attenzione a questa serie di fattori ha permesso a 5 mercatini di questo territorio di ottenere l’etichetta Green Event. I mercatini di Natale dell’Alto Adige vivono l’Avvento in modo ecologico e rispettoso dell’ambiente, puntando su prodotti di qualità, artigianato antico e tipicità locali.

Mercatino di Natale di Bolzano

Il mercatino di Natale di Bolzano è il più grande dell’Alto Adige e si tiene a Piazza Walther. Nel 2019 verrà inaugurato giovedì 28 novembre e resterà allestito fino all’Epifania. Sarà una festa per i più piccoli e…per il palato. Quest’ultimo resterà soddisfatto grazie alle specialità tirolesi e ai piatti preparati con prodotti locali: speck, vin brulè e strudel. I bambini potranno invece giocare col famoso trenino elettrico, sfruttare la pista di pattinaggio e le giostre. Spazio anche alla cultura con l’evento Natale di Libri, nel corso del quale gli scrittori presenteranno i loro ultimi best seller.

Mercatini di Natale green a Brunico

La carrellata dei mercatini di Natale green prosegue a Brunico. Qui il percorso delle 5 stelle natalizie si svolge tra Via Bastioni e Parco Tschurtschenthaler, dove si fondono capolavori di artigianato fatti a mano (la mostra è presente a Palazzo Sternbach), antichi mestieri e specialità gastronomiche. Queste ultime si possono gustare proprio a via Bastioni, dove è possibile assaporare prodotti tradizionali, dolci natalizi e bevande calde.

Mercatino di Natale di Bressanone

Dal 29 novembre al 6 gennaio in Piazza Duomo, anche Bressanone attende i suoi visitatori con ben 35 stand. Zuppa d’orzo e di gulasch, patate arrosto, canederli e Tirtln riscalderanno gli ospiti nelle giornate più fredde. Nove sono invece i presepi a grandezza naturale disseminati tra centro storico, stazione e Piazza. Ogni sabato, inoltre, l’Angelo di Natale di Bressanone è pronto a stupire i visitatori più piccoli.

Mercatino di Natale di Vipiteno

Tra i mercatini originali dell’Alto Adige non manca quello di Vipiteno, che si tiene nella storica Piazza Città. Gite in carrozza per le vie del centro e pattinaggio sul ghiaccio nello stadio sono solo alcune delle attività che si possono effettuare da fine novembre fino al 6 gennaio. Non mancano, ovviamente, le iniziative culinarie alla scoperta dei sapori del territorio e quelle riservate ai bambini.

Mercatino di Natale a Merano

La rassegna green alla (ri)scoperta delle tradizioni locali si completa con il mercatino di Natale che si tiene a Merano, dove sono previsti 80 stand, con bancarelle medievali che presentano oggetti di artigianato in vetro, lana e legno, oltre ai consueti dolci fatti in casa. A Piazza Terme sono invece presenti le Kugln, sei eleganti strutture a forma di sfere di Natale colorate che propongono piatti tipici altoatesini.

Perché scegliere i mercatini di Natale Green Event

I motivi per scegliere i mercatini di Natale Green Event non si limitano alla presenza di cibi regionali, stagionali, biologici e vegetariani. Tovaglie e stoviglie sono infatti riutilizzabili e viene utilizzata carta FSC a stampa climaneutrale. L’ecosostenibilità è inoltre garantita anche dall’assenza di bibite in lattine e dalla plastica, con una riduzione dei rifiuti e una raccolta differenziata organizzata.

Conosci forse un modo migliore per completare la lista dei regali da mettere sotto l’albero?