vitagreen

Come rispettare le montagne e i boschi in vacanza? Segui i nostri consigli

Il 2020 è l’anno della vacanza in montagna. E’ quanto dicono le statistiche, che sostengono che la maggior parte degli Italiani sceglierà la montagna per le proprie vacanze estive e soprattutto per rilassarsi all’aria aperta.

La scelta sembra essere scaturita dalla questione Covid 19 e quindi preferiranno gli spazi aperti per le proprie vacanze. La montagna deve essere rispettata, perché è semplicissimo imbattersi in incendi e quindi è necessario seguire alcune regole per preservarla da eventuali pericoli.

A segnalarlo è proprio il PEFC Italia (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes), un ente che si occupa di promuovere la corretta gestione del patrimonio forestale.

“La cura dei boschi è da una parte compito di amministrazioni e gestori privati, dall’altra di chi li vive. In generale è fondamentale che le amministrazioni e i gestori forestali privati mettano in atto delle azioni preventive e di gestione attiva capaci di ridurre drasticamente il rischio di incendio nei boschi, nelle foreste e nelle aree verdi urbane”

“Basti pensare che nelle aree gestite secondo gli standard PEFC, proprio perché è rispettata una serie di regole e di procedure di responsabilità verso il patrimonio forestale, la probabilità che si verifichino incendi è sette volte inferiore rispetto a foreste non gestite”, sottolinea Antonio Brunori, segretario generale del PEFC Italia. Questo anche perché c’è più sorveglianza (gli incendi dolosi sono ⅓ in numero rispetto alle aree non certificate) e controllo della quantità di materiale incendiabile (con attività di diradamento, di pulizia del sottobosco e controllo della quantità di legno morto a terra, per esempio)”.

Il decalogo con i 10 consigli del PEFC

Vediamo insieme quali sono i 10 consigli e suggerimenti del PEFC

1

Campeggiare solo ove permesso

In montagna trovi delle aree ad hoc e super attrezzate per il proprio campeggio. Evita quindi di sostare in zone in cui è vietato campeggiare, perché questo potrebbe creare gravi danni all’ecosistema e potrebbe comportare per te delle multe salate. Rispettiamo il pianeta e le regole.

2

Non accendere fuochi e fare attenzione nelle aree predisposte

Evita di accendere il fuoco se questo non è consentito, potrebbe essere un principio d’incendio soprattutto se nei dintorni vi sono molte sterpaglie. Prediligi le aree predisposte per accedere il fuoco ma fai attenzione e assicurati prima di allontanarti che il fuoco sia spento completamente.

3

Fare attenzione a dove si parcheggia l’auto

Anche l’auto può provocare gravi danni all’ambiente in quanto inquina, ma soprattutto il calore della marmitta potrebbe causare un incendio se entra a contatto con la vegetazione secca.

4

In caso d’incendio chiamare le autorità preposte

Questa è una delle regole principali che ogni estate ci viene ricordata attraverso i vari media. Infatti se avvisti un incendio contatta rapidamente i Vigili del Fuoco al 115 e allontanati dalla zona colpita dall’incendio.

5

Non disturbare gli animali

Questa è una buona regola da rispettare sempre in qualsiasi stagione. Non urtare la sensibilità degli animali, la fauna deve essere salvaguardata. Non dare fastidio agli animali e in caso di un animale ferito contatta la Guardia Forestale.

6

Non abbandonare i rifiuti nei boschi

I pic nic sono molto belli, ma abbandonare i rifiuti nei boschi è assolutamente vietato. Proteggi l’ambiente in cui vivi e nel caso di rifiuti ti consigliamo di gettarli nelle apposite aree predisposte. I rifiuti come un tovagliolo di carta o un mozzicone di sigaretta possono essere le principali cause per l’innesco di un incendio.

7

Seguire sempre i sentieri

Tutti i sentieri nei boschi sono segnalati, segui i vari cartelli e solo così non ti perderai. Uscire dai sentieri è pericoloso per te e per l’ambiente.

8

Fare la propria parte

Aiuta l’ambiente, se passeggiando tra le montagne dovessi trovare bottiglie di plastica, mozziconi di sigaretta o altri rifiuti raccoglili e gettali nei contenitori ad hoc. Fai un bel gesto per l’ambiente ma anche per gli altri.

9

Rispettare i boschi a partire dalla flora

Non strappare foglie o piante e non raccogliere piante che non conosci come i funghi, potrebbero essere dannosi per la tua salute.

10

Salute personale nei boschi

Attualmente anche in montagna dovrai rispettare le norme anti-covid diffuse ancora sia all’aperto che  negli spazi chiusi.