vitagreen

#iorestoacasa e con Oh My Guide! la gita scolastica è in streaming

I viaggi sembrano ormai un ricordo lontano in tempo di pandemia e gli aeroporti, le stazioni, i musei si sono completamente svuotati.

Per colmare queste mancanze e proprio perché #laculturanonsiferma, ci viene in aiuto il digitale e in particolare gli strumenti di video streaming soprattutto a supporto dei più giovani.

Infatti adesso gli studenti di tutta Italia, oltre a seguire le video lezioni da casa, inviare i compiti online e fare domande in video call, possono organizzare e partecipare a gite scolastiche online grazie all’app “ Oh My Guide!”, in modo da non perdere uno dei momenti più attesi.

Cos’è Oh My Guide?

Oh My Guide è uno spazio digitale messo a disposizione a tutti gli studenti italiani, che hanno la possibilità di effettuare delle visite in streaming nei vari musei della nostra penisola. Oh My Guide è un servizio che connette il mondo della scuola alle guide turistiche presenti nelle varie città italiane ed è gratuito per tutto il periodo di chiusura delle scuole a causa del Coronavirus. Tutti gli studenti delle Scuole Secondarie di | Grado e delle Scuole di || Grado, in possesso di un PC e una connessione internet, possono partecipare alla gita scolastica digitale e avere a disposizione video originali e inediti del luogo che decidono di visitare, in più possono fare tutte le domande che vogliono ad una guida “certificata” che sarà a disposizione dei ragazzi per rispondere a tutte le loro curiosità. Un modo innovativo per ricreare l’atmosfera della gita scolastica vera e propria grazie all’interazione tra classe e guida.

Come funziona Oh My Guide?

Per partecipare alle iniziative di Oh My Guide, basta connettersi al sito www.ohmyguide.tours e si avrà a disposizione un calendario contenente il programma di tutte gite scolastiche previste dal 30 Marzo al 30 Aprile. Ecco i tre step principali, come ricorda il sito di Oh My Guide:

  1. Scegli la gita che fa per te!
  2. Prenota per la tua classe!
  3. Collegati e parti!

Cliccando sul giorno scelto e sulla visita che si vuole effettuare, si avranno a disposizione ulteriori dettagli quali la durata (generalmente di un’ora e mezza), la composizione delle classi (massimo 25 alunni), il profilo della guida e la descrizione di cosa visiterai virtualmente. Dopo aver scelto il giorno e l’ora, il docente o referente può iscrivere la classe inviando una email e specificando la data scelta. Successivamente, dopo aver effettuato l’iscrizione, la classe potrà collegarsi alla piattaforma e iniziare a viaggiare. Attualmente è possibile visitare la cappella e il Museo del Tesoro di San Gennaro di Napoli, ma il calendario delle visite è in continua evoluzione.  Ecco alcuni dettagli di come è nata l’iniziativa:

Abbiamo pensato agli studenti e ai loro docenti, che incontriamo spesso in visita in Cappella e al Museo del Tesoro; alle guide, appassionate, disponibili e preparate e che li accompagnano; al significato di una giornata trascorsa insieme ai propri compagni di classe, fuori dall’aula, e perché no, anche al giorno di scuola che si salta: parliamo della classica gita scolastica in giornata che ha da sempre come meta privilegiata proprio la Cappella e il Museo del Tesoro di San Gennaro. Il resto è venuto da sé: volevamo offrire quanto di più simile a una gita scolastica si possa sperimentare senza muoversi da casa. Così, tramite l’utilizzo di un sito dedicato – www.ohmyguide.tours – offriamo gratuitamente, a tutte le classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, la possibilità di prenotare una vera e propria gita scolastica personalizzata ed esclusiva in Cappella e al Museo”, racconta Francesco Iacono – Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione della Deputazione.