L’italiana Green Network Energy conquista il mercato dell’energia UK

green-network-energy-conquista-uk

“Brexit nel nostro lavoro non inficia, ma certamente la consideriamo un rischio impresa. Compriamo e vendiamo energia in Inghilterra, ma è chiaro che qualsiasi svolta prenda la vicenda, non si può tornare indietro, siamo qui per fare del nostro meglio come abbiamo fatto in Italia”.

A dirlo è Sabrina Corbo (Vice President Executive del Gruppo Green Network) l’anima entusiasta di questo progetto e guida di Green Network Energy nel Regno Unito, che nel 2003 ha fondato l’azienda insieme al marito Piero Saulli. Trasferitasi a Londra, l’imprenditrice è partita da una visione lungimirante e ha costruito la realtà con disincanto. Nel settore delle energy company, tutto declinato al maschile, la sua storia fa eccezione, testimonianza di determinazione e coraggio.

Moglie e madre di tre figli, Sabrina ha sempre cercato di coniugare lavoro e famiglia, perseguendo i propri obiettivi senza sacrificare nulla agli affetti. Ne è nata una visione aziendale nuova, a misura di persona, più attenta al team di lavoro, con le relazioni umane in primo piano (“Energia in Persone” recita il claim del Gruppo). Un’attenzione, quella alle persone, all’ambiente e al sociale.

La sfida in Gran Bretagna ha rivelato tutte le sue potenzialità sin da subito. Attualmente Green Network Energy conta 45 mila clienti in soli 8 mesi dall’apertura. Una partnership di rilievo con BP Global e il giusto mix di strategie fanno leva sulla crescita continua nonostante la Brexit.

Leggi l’articolo completo


Altre news