popolazioni terremotate
Servizio clienti Normativa e tutela

Avviso popolazioni terremotate

Avviso popolazioni terremotate

Agevolazioni tariffarie e rateizzazione pagamenti zone terremotate

A seguito degli eventi sismici verificatisi nelle date del 24 Agosto 2016, 26 Ottobre 2016, del 18 Gennaio 2017 e del 21 agosto 2017, Green Network ha recepito i provvedimenti disposti dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA).

Come previsto dalla regolazione, Green Network ha sospeso la fatturazione dei servizi di fornitura di energia elettrica e gas naturale per le utenze interessate dagli eventi sismici.

La fatturazione periodica del servizio riprenderà a seguito dell’emissione, entro il 31 marzo 2020, di una fattura unica che:

  1. Contabilizzerà i consumi del cliente dall’inizio della sospensione dei processi di fatturazione, decisa da Green Network, fino alla data di emissione della fattura unica stessa;
  2. Terrà conto delle agevolazioni previste da ARERA e di eventuali pagamenti effettuati dal cliente qualora nel periodo di sospensione siano state comunque emesse fatture;
  3. Conterrà un piano di rateizzazione: gli importi dovuti dal cliente verranno rateizzati in 24 mesi, senza applicazione di interessi e in coerenza con la periodicità di fatturazione applicata al cliente. Qualora l’importo delle rate risultasse inferiore a 20€, il periodo di rateizzazione verrà ridotto fino al raggiungimento di tale importo.

Il Cliente ha comunque la possibilità di procedere al pagamento senza rateizzazione. 

Per le utenze interessate dagli eventi sismici del 21 agosto 2017 le agevolazioni sono concesse previa presentazione dell’attestazione di inagibilità dell’immobile.

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il Servizio Clienti al numero verde 800 584 585.

Agevolazioni tariffarie

Con delibera 252/2017/R/com e s.m.i. l’ARERA ha approvato un sistema di agevolazioni per le popolazioni colpite dal sisma. Viene previsto che, per un periodo di 36 mesi, a partire dalla data del sisma che ha causato l’inagibilità dell’immobile, siano garantite le seguenti agevolazioni, cumulabili ai bonus elettrico e gas:

– Non applicazione delle componenti tariffarie a copertura dei costi di rete e degli oneri generali;

– Azzeramento dei corrispettivi per nuove connessioni/allacciamenti, disattivazioni, riattivazioni, subentri e volture.

Riguardo ai beneficiari delle agevolazioni, l’ARERA ha garantito la “portabilità” dell’agevolazione (automatica e non), che sarà quindi fruibile dai soggetti che, avendo la propria abitazione o i locali della propria attività commerciale inagibili, sono costretti a trasferirsi in un’altra località, anche se situata in comuni diversi da quelli ex allegati 1, 2 e 2-bis al D.L. 189/16.

Agevolazioni per le utenze localizzate nella cd. “zona rossa”

Per i siti compresi nella “zona rossa”, istituita mediante apposita ordinanza sindacale in relazione ai comuni del cratere del sisma di cui agli allegati 1, 2 e 2-bis al D.L. 189/16:

  • La sospensione dei termini di pagamento è automatica fino al 31 dicembre 2020;
  • Le agevolazioni tariffarie (delibera 252/17) sono riconosciute fino al 31 dicembre 2020. In aggiunta a quanto già previsto, qualsiasi componente espressa in centesimi di euro/punto/anno viene ulteriormente fissata a zero.

Bonus elettrico e bonus gas

Fino al termine entro cui opera la sospensione della fatturazione, per i clienti percettori di bonus elettrico e bonus gas nei comuni rientranti nel cratere del sisma di cui agli allegati 1, 2 e 2-bis al D.L. 189/16, è congelata la scadenza del termine per il rinnovo del bonus.

Canone RAI

Per le utenze ricomprese nel cratere del sisma nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, come definite nel D.L. 29 maggio 2018, n. 55, e per le utenze interessate dagli eventi sismici nei territori dell’Isola di Ischia (Comuni di Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno) ai sensi del D.L. 28 settembre 2018, n. 109, il pagamento del canone RAI è automaticamente sospeso fino al 31 dicembre 2020.

Inoltre, per i contribuenti interessati dall’evento sismico che il giorno 26 dicembre 2018 ha colpito i territori in provincia di Catania (Comuni di Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Acireale, Milo, Santa Venerina, Trecastagni, Viagrande e Zafferana Etnea), ai sensi del Decreto 25 gennaio 2019, è sospeso il pagamento delle rate del canone RAI – incluse quelle eventualmente già fatturate – scadenti nel periodo compreso tra il 26 dicembre 2018 e il 30 settembre 2019 (non è previsto il rimborso di quanto eventualmente già versato).

Relativamente al punto di fornitura originario, i clienti possono comunicare a Green Network un eventuale indirizzo diverso per la spedizione delle fatture e per la ricezione di eventuali ulteriori comunicazioni destinate alle popolazioni colpite dai sismi. Il nuovo indirizzo potrà essere comunicato chiamando il numero verde 800.584.585, indicando i riferimenti della fornitura (POD/PDR e Codice Cliente).

Questa informazione è stata utile?

Grazie, vuoi lasciarci un feedback?

Campo richiesto

Grazie per la tua valutazione

Siamo spiacenti, si è verificato un errore.
ti preghiamo di riprovare più tardi!

Si informa che questo sito utilizza solo cookie di terze parti. Pertanto, lo stesso non utilizza cookie proprietari per inviare messaggi pubblicitari agli utenti. Qualora desideriate continuare la navigazione di questo sito, si richiede di accettare l’utilizzo dei cookie. Leggi di più

OK